30 Novembre 2016 Expert

3 CASE STUDIES DI MARKETING CREATIVO: GENIO E ORIGINALITA’

La sfida principale dei pubblicitari e consulenti di marketing al giorno d’oggi è trovare il modo per raggiungere i consumatori con un messaggio promozionale efficace in un’era in cui, lo ricordiamo, essi sono diventati sempre più impermeabili alle pubblicità invasive e disturbanti (denominate outbound).

Le diverse tipologie di marketing che si sono sviluppate per aggirare questo ostacolo (a partire dall’inbound marketing, attraverso il quale sono le aziende stesse che attirano a sè i propri target intercettandoli e stimolandoli nei luoghi virtuali dove essi cercano informazioni), hanno effettivamente contribuito a facilitare tale compito.

La maggior parte delle metodologie, tuttavia, necessita di un elemento che non si può acquisire in automatico con corsi di formazione o anni di esperienza: si tratta dell’originalità e creatività.

In questo articolo parleremo proprio di questa qualità innata, mostrandovi con esempi pratici i vantaggi dell’applicazione di elementi geniali e creativi in un contesto business. Rimarrete sicuramente stupiti e divertiti.

IL MODERNO DIKTAT (CHE FUNZIONA): FARE MARKETING IN MODO CREATIVO

outbound marketing

Al giorno d’oggi siamo invasi dalla pubblicità tradizionali (volantinaggio, spot televisivi,..) dal momento che per molte attività rimane ancora il mezzo per eccellenza per farsi conoscere dal pubblico e per diffondere i propri prodotti o servizi. La conseguenza di questo sovraffollamento di “stimoli” è che ormai i consumatori sono così saturi da non accorgersi più dei cartelloni pubblicitari posti in strada, degli spot trasmessi in televisione, dei banner sui siti web, etc. La maggior parte della pubblicità finisce così con il passare inosservata, perché troppa, piatta e poco originale.

In questo scenario ciò che serve è una marcia in più che permetta dapprima  alle aziende di attirare l’attenzione del pubblico distinguendosi e, successivamente, di innescare un passaparola positivo a proprio vantaggio così da raggiungere un numero sempre maggiore di potenziali clienti.

Creatività nel marketing

Quel che serve, quindi, è la creatività (oltre ad un budget commisurato agli obiettivi, naturalmente).

3 CASE STUDIES DI MARKETING CREATIVO

Come dicevamo prima, purtroppo creativi non si diventa ma possiamo imparare e prendere spunto dalle best practices di brand che hanno già intrapreso questa strada utilizzando questa capacità straordinaria per creare pubblicità “fuori dal coro” ed in grado di differenziarsi dalla massa.

1. TOMMEE TIPPEE:  “Tutti hanno un’opinione…” #missionegenitori

Tommee tippee® appartiene a Mayborn Group Limited ed è il brand leader di prodotti per l’infanzia in Gran Bretagna, con una presenza solida anche in Italia.

Dal 1965 produce oggettistica per neonati e quindi ha pensato di sfruttare la propria consolidata conoscenza del mondo delle neo mamme per creare un video col quale sviluppare un rapporto empatico con esse in maniera amichevole, soprattutto dando voce ad una necessità crescente di tutte, cioè quella di poter ignorare i tanti commenti e opinioni non richieste circa la maternità.

Questo video rappresenta un ottimo esempio di comunicazione efficace fuori dagli schemi e il milione di visualizzazioni conferma che è stato in effetti molto apprezzato.

2. PHILIPS: CREATIVITA’, STORYTELLING ED EMOZIONI IN UNO SPOT

Philips, l’azienda olandese produttrice di elettronica di largo consumo che sicuramente tutti conoscerete, ha realizzato un video con l’intento di rendere nota la loro missione aziendale: migliorare la vita delle persone.

Questo spot creativo ed emozionante (“Everyday Hero”) racconta la storia della giornata di un ragazzo, che come il brand, si impegna per migliorare la vita delle persone, in questo caso quella di alcuni bambini ricoverati in un ospedale.

I tre elementi principali utilizzati, creatività, emozioni e storytelling, combinati correttamente insieme creano un mix ancora più vincente, perché fanno leva sugli aspetti che toccano le corde emotive più profonde delle persone.

3. GROUPAMA E SAATCHI&SAATCHI: PUBBLICITA’ CREATIVA PER UN PRODOTTO ORIGINALE

Quando il prodotto è creativo di per sé, la pubblicità non potrà essere da meno: è il caso di Groupama Assicurazioni, che ha richiesto il contribuito creativo dell’agenzia Saatchi&Saatchi (una delle agenzie pubblicitarie più note al mondo) per lanciare la campagna #DontTextandDrive.

La compagnia assicuratrice, con il contributo dell’agenzia, ha ideato un dispositivo, SantinoSafetySystem, che utilizza la tecnologia NFC (Near Field Communication ovvero “Comunicazione in prossimità”, una tecnologia che fornisce connettività wireless fino a 10 cm di distanza) per connettersi allo smartphone quando si entra in macchina, disattivare le notifiche ed inviare un messaggio di risposta al mittente per comunicare che si è alla guida e che non si può essere disturbati.

I direttori creativi Alessandro Orlandi e Manuel Musilli hanno spiegato che l’idea è partita osservando che molte persone nel mondo (Italia in primis) si affidano alla protezione dei santi anche alla guida. Da qui hanno unito l’abitudine diffusa delle persone alla tecnologia e con un pizzico di creatività, e forse con l’aiuto di Sant’Eligio protettore dei creativi, hanno realizzato tale geniale dispositivo.

Questi esempi sono la prova lampante di come la creatività sia l’arma vincente e necessaria al giorno d’oggi per realizzare campagne di marketing originali e attraenti che facciano breccia in un pubblico sempre più stanco ed insensibile ai bombardamenti pubblicitari.

OGGI IL VIA AL FESTIVAL DELLA CREATIVITA’ EUROPEA

Da oggi fino al 2 Dicembre si terrà a Roma Eurobest, il festival che celebra la creatività europea.

La creatività è considerata la forza trainante per le imprese europee, in grado di portare al successo le aziende grazie a soluzioni efficaci ed originali.

Durante queste tre giornate si alterneranno conferenze, gruppi di discussione, esibizioni e workshop all’insegna della creatività per ispirare l’apprendimento, l’interazione, il dibattito e una sana dose di competizione dal momento che al termine dell’evento verranno assegnati gli Eurobest Awards ai migliori.

I diversi relatori provenienti da varie discipline, dalle migliori agenzie creative e dagli istituti di ricerca di tutta Europa che saliranno sul palco affronteranno i temi del pensiero creativo, dell’innovazione, del futuro dei brand e delle startup.

 APPROFONDIMENTO: come già scritto, la tipologia di marketing più funzionale e che più premia la creatività è il marketing non convenzionale: scopri di cosa si tratta leggendo un nostro precedente articolo Net-expert  STRATEGIE E STRUMENTI DEL “GUERRILLA MARKETING”: PERCHE’ UN’AZIENDA DOVREBBE UTILIZZARLI.

Versione per la stampa Versione per la stampa , , , , , , , , , , ,