17 Dicembre 2015 Net

LE PIU’ INNOVATIVE APP PER IOS DEL 2015 SONO ITALIANE

app IOS

Per questo 2015, nella classifica delle app più innovative per iPhone e iPad, sono annoverate in particolare due applicazioni business create in Italia. La notizia ci fa molto piacere, vista la competitività mondiale in questo settore.

La parola d’ordine è una,  SEMPLIFICARE e, a giudicare dal risultato, queste app vi aiuteranno non poco nel vostro lavoro quotidiano.

Vediamo nello specifico di cosa si tratta descrivendo i vantaggi di due di queste innovative App per IOS.

 

Per IPHONE

QUOKKY, L’ASSISTENTE VIRTUALE CHE CI ORDINA I DOCUMENTI


Questa applicazione per Iphone è stata creata a Udine dall’omonima startup. E’ gratuita ma prevede acquisti in-App fino a 9,99 euro. Tramite Quokky si possono facilmente gestire e archiviare tramite un sistema di tag tutti i documenti che si ricevono per e mail.

quokky app per IOS

Se pensiamo a quante scartoffie produciamo in Italia, allegati alle e mail, file archiviati in Dropbox, scansioni di ogni formato che vanno archiviati, l’utilità di questa app è presto apprezzata.

Automaticamente si occupa di analizzare, salvare e ordinare gli allegati che arrivano per email, senza bisogno del nostro consenso o di qualche operazione manuale da parte nostra.

Si tratta di un “cloud intelligente” e autonomo che organizza tutti i documenti come fatture, ricevute, garanzie, documenti sanitari, etc.

Ricapitolando, la app Quokky punta su:

  • Archiviazione cloud
  • Organizzazione efficiente
  • Sicurezza garantita
  • Scadenzario puntuale
  • Pagamenti online
  • Q- magic (estrapolazione delle informazioni più importanti dei documenti)

Il simpatico nome Quokky deriva da quello del marsupiale australiano quokka che nella sua tasca conserva ogni cosa, oltre ad essere l’erbivoro più felice al mondo. E felice risulta essere di sicuro l’utente che può in tal modo, senza sperpero di carta, archiviare e avere velocemente a portata di mano tutto ciò che gli serve. Quokky inoltre segnala all’utente la scadenza delle bollette e gli dà la possibilità di pagarle tramite YouPay Mobile di Paypal o del Banco Popolare.

Oltre ad essere un ausilio molto valido per le PA, anche le PMI possono avvalersi di questo importante strumento per ottimizzare tempo, costi e risorse.

Per IPAD

SELLF, TI FACILITA LE VENDITE


Questa applicazione, catalogata come la più innovativa del 2015 nella categoria iPad, è anch’essa gratuita e prevede una versione premium da 3 euro al mese.

Sviluppata dall’omonima startup all’interno dell’incubatore trevigiano H-Farm, è il frutto dello studio e dell’intuizione di tre ricercatori. La loro scommessa era quella di raccogliere in un unico contenitore i contatti, gli appuntamenti, le note e quant’altro facendoli integrare di modo da ottenere un dato unico finale.

sellf app per IOS

Il funzionamento è molto simile al CRM (Customer Relationship Management), strumento grazie al quale le aziende gestiscono i rapporti con i propri clienti.

L’app connette la rubrica e il calendario dell’iPad e associa i contatti e gli eventi, così da integrare varie funzionalità all’approssimarsi di un evento aziendale o di una riunione di lavoro (per esempio avviare una chiamata o il navigatore).

Idea degli inventori di Sellf è anche quella di collegarla con LinkedIn, in modo da poter delineare il profilo del cliente con cui si ha una riunione.

Riassumendo, l’applicazione Sellf ha, quindi, le seguenti caratteristiche:

  • Performance
  • Collaborazione
  • Trattative
  • Calendario
  • Contatti

Sellf ha molto successo tra gli utenti, soprattutto all’estero, perché permette di ottimizzare i tempi e di avere tutte le informazioni utili a portata di mano. Gli inventori di Sellf hanno puntato sulle PMI perché i piccoli imprenditori sono quella categoria che più necessita di tale organizzazione, non avendo tempo né risorse per utilizzare piattaforme complesse. L’utilizzo di Sellf è infatti molto semplice e intuitivo: non è strutturato come, per esempio, Salesforce, numero uno al mondo di software di business intelligence, e non ne ha nemmeno la pretesa, dal momento che la sua spendibilità è soprattutto nel mondo delle piccole aziende.

Versione per la stampa Versione per la stampa , , , , , , , , , , , , , ,