21 Dicembre 2016 Expert

TREND DI GOOGLE 2016: COSA ABBIAMO CHIESTO A GOOGLE QUEST’ANNO?

Quest’anno è stato denso di avvenimenti: fatti di cronaca nera, gesti di solidarietà, notizie che fanno riflettere e spaventano, hanno fatto il giro del mondo grazie ad Internet ed ai motori di ricerca, che conservano queste e molte altre notizie ed informazioni di qualunque genere.

Noi che ormai siamo una popolazione digitale, siamo consci che possiamo trovare qualsiasi argomento in rete e quindi affidiamo le nostre curiosità, dubbi e domande, anche le più bizzarre, a Google.

Anche quest’anno, come ogni anno, il motore di ricerca più utilizzato al mondo ha stilato la classifica delle parole più cercate nel 2016. Non ci resta che scoprirle!

LE DOMANDE PIU’ ESILARANTI POSTE A GOOGLE

Le persone si affidano al motore di ricerca (a volte scambiandolo per medico, psicologo o consulente di ogni tipo!) per qualsiasi dubbio o domanda, anche le più strane, come quelle  poste a Google dalla popolazione britannica che sono state raccolte dal sito inglese Digitaloft e pubblicate da Skuola.net.

Trend di Google 2016

Per vedere l’infografica completa clicca qui.

ECCO I TREND DI GOOGLE 2016 PER L’ITALIA

Procediamo con ordine, perché il motore di ricerca suddivide le classifiche per paese e categorie: per esempio per l’Italia le sezioni sono “Parole”, “Personaggi”, “Eventi”, “Perché…”, “Cosa significa…”, “Come fare…”, “Mete vacanze”, “Ricette” e “Biglietti”. Scopriamole tutte.

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “PAROLE”


Non sorprende (o dovrebbe?) vedere che al primo posto fra le parole cercate quest’anno ci sia Pokemon Go. In fondo l’app lanciata quest’estate ha segnato dei record storici su App Store e soprattutto su Play Store dove ha raggiunto i 50 milioni di download in soli 19 giorni. A seguire 4 avvenimenti che ritroveremo anche nella categoria “Eventi”.

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “PERSONAGGI”


Il primo personaggio è l’attore e cantautore britannico David Bowie che è morto all’età di 69 anni facendo disperare milioni e milioni di fan. A seguire il neo presidente degli Stati Uniti, la cui elezione sta facendo ancora discutere molto. Il terzo posto è occupato dal mitico Bud Spencer scomparso anche lui quest’anno. Successivamente troviamo uno sportivo che è stato al centro di una polemica calcistica per un cambio di casacca inaspettato e all’ultimo posto il pianista che ha incantato il pubblico di Sanremo nell’edizione di quest’anno Ezio Bosso.

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “EVENTI”

Il primo posto fra gli eventi, va all’avvenimento sportivo più importante al mondo che ogni quattro anni incolla agli schermi milioni di persone: le olimpiadi. Non vi erano dubbi, i giochi olimpici di quest’anno più che mai hanno catalizzato l’attenzione del pubblico. A seguire gli europei di calcio e le elezioni americane che hanno sollevato un polverone mediatico per via dei diversi scandali che si sono susseguiti alimentati anche da molte bufale.

Se interessati all’argomento, bufale, complotti e post-verità, vi invitiamo a leggere un nostro precedente articolo dedicato Net-expert  POST-VERITÀ COME PAROLA DELL’ANNO: BUFALE, FALSE NOTIZIE E DISINFORMAZIONE NEL WEB

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “PERCHE’…”

In questa categoria, in cui sono raccolte le domande suscitate da una curiosità, i primi 5 posti sono occupati da quesiti più o meno seri che speriamo abbiano trovato una risposta esaustiva e soddisfacente.

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “COSA SIGNIFICA…”


Google si sta sostituendo sempre di più ai dizionari cartacei, colmando le lacune degli italiani che non conoscono il significato di alcuni vocaboli in altre lingue, dal latino all’inglese. Quindi ecco che fra i primi cinque posti troviamo “Ad maiora” “Trust” e “Brexit”.

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “COME FARE…”

Quest’anno molti italiani volevano farsi il gelato al caffè in casa, ma non avendo una ricetta sottomano si sono affidati a Google. Ecco che in fatti “gelato al caffè in casa” risulta l’argomento più cercato nella categoria “come fare…”, subito prima di tematiche molti distanti fra loro. Diciamo che gli italiani vogliono imparare a fare più cose diverse.

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “METE VACANZE”

Sono tutte fantastiche località da visitare, ma la vincitrice indiscussa della categoria è Corfù, l’isola greca dalle meravigliose spiagge ed accoglienti città a misura di turista.

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “RICETTE”

Leggere questa categoria fa venire l’acquolina in bocca! Si sa che uno dei capi saldi della cultura italiana è il cibo, quindi questa sezione non poteva mancare. Si passa dai dolci, agli antipasti, al companatico, insomma gli italiani non si fanno mancare proprio niente in tavola!

LE PAROLE PIU’ CERCATE NELLA CATEGORIA “BIGLIETTI”

Al primo posto si posiziona la lotteria Italia il cui montepremi ha raggiunto cifre incredibili ma che ancora nessuno è riuscito a portare a casa. Magari queste persone cercavano qualche trucchetto per vincerlo. Al secondo, invece, il concerto dei Coldplay, il più chiacchierato di quest’anno a causa dello scandalo del bagarinaggio. Successivamente, due eventi calcistici e un altro atteso concerto che si terrà l’anno prossimo.

CI SONO MODI E MODI PER PORRE LE DOMANDE….

L’86enne inglese May Ashworth ci insegna che comunque bisogna sempre essere gentili ed educati quando si pongono dei quesiti. Esattamente come ha fatto lei nei confronti di Google: nel momento in cui effettuava delle ricerche, la simpatica nonnina, accompagnava la richiesta da “per favore” e “grazie” (lo ha reso noto l’incredulo e divertito nipote con il tweet di seguito).

Motore di ricerca

Questo episodio ha fatto sorridere anche lo staff di Google che ha risposto così al tweet del ragazzo

google

 

Versione per la stampa Versione per la stampa , , , ,